Tappeto elastico: in quanti si può saltare contemporaneamente sul trampolino?

In quanti si può saltare, contemporaneamente, su un tappeto elastico? In teoria, non si dovrebbe superare il limite di un singolo saltatore sulla maggior parte dei tappeti elastici, indipendentemente dal peso dello stesso. Tuttavia, è una regola che viene frequentemente elusa, sappiamo bene che non si può tenere un bimbo alla larga dal tappeto con la sua ‘orda’ di amichetti. Il discorso, comunque, è più rivolto agli adulti, dal momento che un tappeto elastico supporta in media fra i 100 e i 150 chili, se è un modello standard, altro discorso per i trampolini per bambini o i tappeti da fitness, che sono più piccoli e strutturati diversamente. Ma visto che i trampolini sono molto popolari fra i pre-adolescenti, meglio procurarsi un trampolino che può supportare almeno 200 chili per consentire salti di gruppo.

Ci sono poi modelli più professionali, usati anche da ginnaste e atleti olimpionici con una portata superiore che può arrivare anche a 400 chili. Tuttavia, in questo caso, compensano l’entità del peso tollerabile con la grandezza del telo palesemente superiore. Non dimentichiamoci che siamo di fronte a un attrezzo ginnico e come tale assumono particolare rilevanza le sue caratteristiche di sicurezza, un dato di fatto nella maggior parte dei trampolini, poiché nessun produttore vuole buscarsi una denuncia perché un bambino piuttosto che un atleta si è fatto male saltando. Al contrario, l’appello degli stessi produttori è sempre alla massima attenzione, soprattutto se a saltare è un bambino. La raccomandazione è di non lasciare mai da solo e incustodito il bimbo o i bimbi mentre saltano.

Oltre al costante monitoraggio da parte dei genitori, è però necessario che il telo da salto sia qualitativamente valido e rispetti tutti i crismi di un attrezzo ludico e ginnico sicuro al 100 per cento. Ma quali sono i fattori da attenzionare per rendersi conto se davvero quel prodotto è affidabile? Innanzitutto, la presenza di una rete di sicurezza, realizzata di norma con materiale retato. Controllare anche le molle, che dovrebbero essere rivestite con dei cuscinetti in grado di attutire eventuali colpi durante l’attività di salto. Non guasta se c’è una scala di accesso al telo.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.